Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Champions League: Ronaldo show, il Real è in semifinale. Storico City, è la prima volta

Impresa del Real che riesce a ribaltare il passivo del 2-0 dell’andata grazie a uno strepitoso Cristiano Ronaldo, che nel primo tempo riagguanta i tedeschi con un uno-due dopo il quarto d’ora e nella ripresa completa l’opera con la punizione che regala il passaggio del turno alle Merengues. Trionfa il Manchester City di Pellegrini che vince per 1-0 contro il PSG e si qualifica per la prima volta alle semifinali di Champions League grazie alla rete di De Bruyne. Continua la maledizione del Psg.

MAN. CITY – PSG. Dopo il 2-2 dell’andata gli inglesi partono leggermente favoriti. A metà del primo tempo Trapp stende Aguero ma il Kun non è freddo dal dischetto e calcia a lato lasciando la qualificazione in bilico. Gli inglesi controllano e Ibra e soci non riescono a pungere. È De Bruyne a chiudere la pratica al 76′ con un bel tiro a giro dal limite dell’area.
Prima storica semifinale per il City, ennesima delusione europea per Ibrahimovic.

REAL MADRID – WOLFSBURG. I blancos di Zidane erano chiamati ad una mezza impresa dopo la sconfitta nella tana dei lupi. Ci pensa il solito CR7 a riaprire la qualificazione. In due minuti, dal 15′ al 17′ piazza due acuti che riequilibrano il match. Prima con un tocco sotto misura, poi con un colpo di tests da corner. I tedeschi perdono Draxler ma la partita resta in bilico con occasioni da entrambe le parti. Al 77′ sempre Ronaldo chiude il proprio one man show con una punizione magistrale che batte Benaglio. Finisce 3-0, il Real è in semifinale. Impresa solo sfiorata per Schurle e compagni che escono comunque a testa alta. Ma contro il Ronaldo di questa sera c’era poco da fare.

Gianluca Lorenzoni

Potrebbe interessarti