Premier League: Lo United torna in Champions, Chelsea ko

Nel recupero della 32^ giornata il Manchester United regala uno show e centra la Champions League: poker al Chelsea! Trionfo dei Red Devils all'Old Trafford per 4-1 sui Blues: la squadra di ten Hag si assicura un posto per la massima competizione europea, il Liverpool si deve accontentare dell'Europa League

Il Manchester United giocherà la Champions 2023/2024: questo il verdetto emesso dal recupero di Premier League con il Chelsea, stravinto dai Red Devils per 4-1. A Old Trafford, decidono le reti di Casemiro (6′), Martial nel recupero del primo tempo, Bruno Fernandes su rigore (73′) e Rashford (79′): inutile il gol all’89’ di Joao Felix. Ten Hag supera il Newcastle ma, soprattutto, tiene definitivamente dietro il Liverpool quinto.

MANCHESTER UNITED-CHELSEA 4-1

Il Manchester United sfrutta il match point per la qualificazione in Champions League e si garantisce almeno il quarto posto grazie al netto 4-1 dell’Old Trafford sul Chelsea: un risultato che certifica la quinta piazza del Liverpool, che dovrà accontentarsi dell’Europa League. La sfida si sblocca già al 6′ minuto: calcio di punizione di Eriksen e colpo di testa perfetto di Casemiro, che fa 1-0. Al 29′ minuto, però, tegola per ten Hag, che perde Antony: entra Rashford. Nel frattempo, però, i padroni di casa continuano a macinare gioco e passano nel lungo recupero: Casemiro inventa un passaggio per Sancho, che poi mette Martial nelle condizioni di raddoppiare in area piccola. Il match si chiude definitivamente nella ripresa e nel giro di 5 minuti: al 73′ minuto, Fofana stende in area Bruno Fernandes che dal dischetto non sbaglia, mentre poco dopo Rashford approfitta del malinteso tra lo stesso Fofana e Kepa e cala il poker. Il Chelsea riesce solo a trovare la rete della bandiera all’89’ con Joao Felix, poi lo United gestisce e porta a casa un 4-1 che vale il terzo posto ma, soprattutto, la certezza di giocare la Champions League 2023/2024. I Red Devils chiuderanno ancora all’Old Trafford contro il Fulham, mentre i Blues incassano il sedicesimo ko: l’ultimo match di questa stagione da dimenticare al più presto sarà a Stamford Bridge contro il Newcastle, che contenderà proprio allo United il terzo posto (i Magpies sono a -2). Quinta piazza inevitabile, invece, per il Liverpool, che da vicecampione d’Europa lo scorso anno finirà la stagione senza la possibilità di giocare la prossima Champions: sarà Europa League.

Avatar
Nello Paolo Pignalosa

Premier League