Tutto il calcio di Serie A, B, Champions League, Europa League e calciomercato. Le notizie su MotoGP, Formula 1. Foto e video di sport

Pugilato: Spada-Geografo, a Roma un derby che vale il titolo dei pesi medi

Abbiamo intervistato in esclusiva l'organizzatore della riunione e i due protagonisti che si contenderanno il titolo dei pesi medi

Sarà una sfida all’ultimo gong quella che avrà luogo a Roma l’11 Maggio presso il Palagems di Via del Baiardo 25 e che vedrà impegnati Domenico Spada (43-6-0), attuale campione italiano dei pesi medi, e Mirko Geografo (10-1-1). Per l’occasione abbiamo intervistato in esclusiva l’organizzatore dell’evento Davide Buccioni della BBT Boxing Team e i due protagonisti del match.

Ciao Davide, l’11 Maggio c’è un evento importante. Roma torna ad essere protagonista con la grande box, un evento unico tutto sold out. Questo forse anche grazie a te. Allora ti chiedo subito come valuti lo stato attuale della Boxe in italia e nella nostra città? “In questo momento devo essere sincero, Roma è un pò un’isola felice del pugilato italiano, c’è tanto movimento, tanti professionisti, tanta boxe. Credo di aver fatto qualcosa di buono negli ultimi anni per il pugilato italiano. Roma è sempre stata una città pugilistica, lo ricordo negli anni ’70, ai tempi di Benvenuti e Monzon, che riempivano ogni venerdì sera l’allora Palaeur, ora PalaLottomatica con 16 mila persone tutti i venerdì. Devo essere sincero sta tornando questa voglia di boxe anche oggi, di vivere emozioni forti, che magari in questo momento altri sport non riescono a dare. Posso dirti il calcio, la formula 1, la moto gp che sono diventati sport troppo monotoni, il risultato finale è quasi sempre scontato” LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SULLA NOSTRA RIVISTA

Torna sul ring dopo quasi un anno per difendere il titolo italiano dei pesi medi, Domenico “Vulcano” Spada, e per l’occasione gli abbiamo fatto qualche domanda. Allora Domenico, come stai e come ti stai preparando a questo match? “Abbiamo fatto una grandissima preparazione con i miei maestri Ascanio e Mattioli e il preparatore atletico Antonello Regina. Ho avuto degli ottimi sparring per allenarmi, ringrazio davvero tutto il team della Team Boxe che mi sostiene, i ragazzi della Fenix, Francesco Faraoni e Vincenzo Bevilacqua che mi stanno molto vicini e mi stanno aiutando tanto”.

Essere ancora al top a quest’età è qualcosa di importante, qual’è il tuo segreto? “Io sono come il mio motto:”Sono un vulcano e non mi ferma nessuno”. Il mio segreto è allenarmi sempre, mi alleno molto sulla forza e la resistenza ma soprattutto seguo i consigli dei miei maestri e resto aggiornato sulle nuove metodologie e nuove tecniche di allenamento che si presentano nel nostro fantastico sport. Ci alleniamo alle vecchie maniere ma senza perdere di vista le novità che arrivano” LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SULLA NOSTRA RIVISTA

Il coraggio non gli manca, è stato l’unico ad accettare la sfida, abbiamo fatto due chiacchiere con Mirko Geografo sull’incontro contro Spada. Ciao Mirko, come stai e come ti stai preparando a questo match? “Stiamo facendo una preparazione veramente dura, visto che l’avversario è molto valido, molta parte atletica ma anche tecnica. Stiamo studiando insieme al mio maestro anche i suoi punti deboli, stiamo lavorando davvero al massimo che possiamo”.

Combattere contro un avversario più esperto potrebbe essere un problema o un vantaggio per te? “Ci sono sicuramente dei vantaggi ma anche degli svantaggi. I vantaggi sono sicuramente quelli dell’età, io ho 10 anni in meno di lui e sono più fresco, più energico, più preparato atleticamente e forse recupero in maniera più veloce. Gli svantaggi sono che combatto contro un pugile più esperto, ha fatto molti più incontri di me, italiani e internazionali quindi è una lama a doppio taglio” LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SULLA NOSTRA RIVISTA

LE QUOTE – Tutti gli appassionati di boxe conoscono il trentasettenne Domenico Spada, già campione mondiale silver e sfortunato sfidante al titolo mondiale di categoria (perse due volte contro il tedesco Sebastian Zbik, nel 2009 e 2010, ed una per Ko contro il messicano Marco Antonio Rubio nel 2014). Meno “personaggio” il suo sfidante di 10 anni più giovane e cioè Mirko Geografo, pugile completo da tenere nella giusta considerazione seppur dall’esperienza decisamente meno significativa. Il match è di quelli che non potranno non garantire suspance ed emozioni presentando diversi spunti di interesse. Le quote vedono leggermente favorito Domenico Spada che DominoBet, unico bookmaker a quotare il match, quota a 1.78, mentre la vittoria dello sfidante Mirko Geografo viene quotata a 2.00. Vi ricordiamo che potete scommettere su questo match solo ed esclusivamente su www.dominobet.it o direttamente presso il PalaGems il giorno del match. Scommettete!!