Tutto il calcio di Serie A, B, Champions League, Europa League e calciomercato. Le notizie su MotoGP, Formula 1. Foto e video di sport

De Montis (Ag. Fifa): “Unal va preso subito!”

C’è già chi lo ha ribattezzato come il ‘nuovo Burak Yilmaz’ ma chi lo ha visto crescere in questi anni assicura che il potenziale è addirittura superiore: Enes Unal è accompagnato da grandi aspettative, riservate solitamente a chi ha davvero qualcosa di speciale.

Che sia un talento di primissimo livello se ne sono già accorti in tanti: il Chelsea in primis, che ha cercato nei mesi scorsi di portarlo in Inghilterra offrendo 1,7 milioni di sterline, City, United, Barcellona e Dortmund, ma anche diversi club italiani hanno sottolineato il suo nome nei database. La Roma ha avuto modo di vederlo da vicino durante l’amichevole disputata a luglio contro i turchi, in cui Unal ha offerto l’assist per il goal di Sestak. Ha già debuttato in prima squadra anche in gare ufficiali, disputando durante la stagione 16 partite di campionato condite da tre gol e 1 assist.
A 16 anni Unal colpisce per il fisico (185 centimetri d’altezza) e per l’incredibile senso del goal, che lo ha portato a realizzare quasi 200 goal nelle giovanili del club biancoverde. Specialista dei calci piazzati, per potenza, movenze e doti tecniche ricorda il primo Lewandowski.