Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Festino a luci rosse dopo la partita Olanda-Romania

Nemici-Amici, De Jong e Mutu avrebbero pagato delle prostitute romene per accompagnarli in un noto locale di Bucarest. Con loro anche Van Persie, Huntelaar, Afellay e Marica

Festino a luci rosse, Van-Persie, Afellay e De Jong

Avversari in campo, amici di avventure dopo la doccia negli spogliatoi. Robin Van Persie, Klaas Jan Huntelaar, Ibrahim Afellay e Nigel de Jong avrebbero festeggiato la vittoria dell’Olanda in Romania con un party a luci rosse in compagnia di alcune prostitute. I giocatori Orange, secondo quanto riportato dal sito inglese dell’ ‘Huffingtonpost’, si sarebbero recati al ‘Tiffany Piano Club’, noto locale di Bucarest.
Con loro anche una rappresentativa rumena: tra i calciatori finiti nello scandalo ci sarebbero infatti anche Adrian Mutu, ex tra le altre di Inter, Juve e Fiorentina, e Ciprian Marica, compagno di squadra allo Schalke 04 di Huntelaar. Secondo quanto dichiarato dalle prostitute rumene, per partecipare alla festa, le ragazze avrebbero ricevuto un compenso di 150 euro

Potrebbe interessarti