Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf
Nations

Mancini:”Davanti i dubbi maggiori, Chiellini è in forse”

Le parole di Mancini alla vigilia di Polonia-Italia

Dopo la sgambata contro la Moldavia, superata con un facilissimo 6-0, si torna a fare sul serio: domani sera l’Italia sfida la Polonia per la terza giornata dei gironi di Nations League. Gara che Roberto Mancini presenta nella conferenza stampa della vigilia.

FORMAZIONE – “La formazione di domani? Chiellini non è al meglio, valuteremo la situazione con Giorgio tra stasera e domattina, nel caso non dovesse giocare, lo utilizzerò poi contro l’Olanda. L’attacco? Tutti vogliono giocare, Kean, Immobile… Noi però abbiamo un modulo che in attacco mi costringe a lasciare qualcuno fuori”.

PERICOLO LEWANDOWSKI – “Se possiamo soffrirlo come successo con Dzeko? Non è che siamo noi a soffrire, in generale i giocatori forti mettono in difficoltà tutti. Credo che Lewandowski sia uno dei migliori attaccanti al mondo e che lo sia da parecchi anni. È un dispiacere non averlo visto giocare in Italia”.

ATTACCO – “Ho ancora un paio di dubbi, devo valutare la condizione fisiche di alcuni calciatori. Immobile, Belotti, Kean, tutti vogliono giocare – risponde il ct azzurro -, non ce n’è uno a cui piaccia stare in panchina. Noi però abbiamo un modulo di gioco che ci ha dato soddisfazioni fino a oggi, quindi purtroppo qualcuno dovrà soffrire e dovrò sacrificare qualcuno lì davanti”.

Potrebbe interessarti