Pallone d’oro: Da quest’anno anche miglior under 21 e migliore calciatrice

In attesa di scoprire chi sarà il prossimo vincitore del Pallone d’oro, premio personale più ambito da ogni giocatore, come una Coppa del Mondo o Champions League, ma soprattutto in attesa di vedere chi tra Mbappè e Griezmann  riuscirà  nell’ impresa di portare in bacheca il prestigio trofeo,avendo entrambi vinto la Coppa del Mondo, avendo entrambi segnato. Ciò ha creato una vera diatriba tra i due con Mbappè da una parte giovane e vincente, e Griezmann dall’altra vincitore dell’Europa League, Mondiale e Supercoppa europea, ciò di fatto ha estromesso Sua Maestà Messi per la prossima edizione, ma non Ronaldo vincitore della Champions che minaccioso incombe su i due francesini.  Intanto in attesa di vedere chi tra i tre vincerà, la FIFA ha pensato bene di apportare qualche modifica al format della manifestazione.  Oltre a incoronare il miglior calciatore europeo, sarà premiata a partire dalla prossima edizione (la numero 63) anche la migliore calciatrice e il miglior giocatore under 21. Lunedì 3 dicembre, nella cerimonia che si terrà a Parigi, saranno consegnati quindi anche un Pallone d’oro femminile e il Kopa Trophy al giovane più talentuoso. Lo ha annunciato France Football, organizzatore del premio. 

La migliore calciatrice dell’anno sarà nominata da una commissione di giornalisti, proprio come avviene per il Pallone d’Oro degli uomini. L’introduzione di un premio per le donne rispecchia la grande crescita del calcio femminile in Europa e nel mondo. I finalisti per questi tre premi saranno svelati lunedì 8 ottobre tra le 9 e le 19:15,  la cerimonia sarà trasmessa in diretta in oltre 120 paesi in tutto il mondo. Il vincitore del trofeo Kopa non sarà eletto da una commissione di giornalisti, come avviene per il Pallone d’Oro maschile e femminile, ma da una  giuria composta dai 33 vincitori del Pallone d’Oro ancora in vita. Tra questi figurano vere e proprie leggende del calcio, dal più anziano Luis Suarez (vincitore del trofeo nel 1960) al vincitore in carica del trofeo, Cristiano Ronaldo, passando per campioni come Platini, Van Basten, Zidane e Messi. Presenti in commissione anche gli italiani Gianni Rivera, Paolo Rossi, Roberto Baggio e Fabio Cannavaro. Il nome del trofeo deriva da Raymond Kopa, primo francese a vincere il Pallone d’Oro nel 1958. Kopa, che ha vinto tre Coppe dei Campioni tra il 1956 e il 1959, è scomparso il 3 marzo 2017. Un suo connazionale, Kylian Mbappé, sembra al momento il candidato principale alla vittoria della prima edizione del Trofeo Kopa, dopo il gol realizzato nella finale del Mondiale ad appena 19 anni.

Davide Piteo 

Davide Piteo
Davide Piteo

Nato a Foggia un caldo 9 Luglio del 1981, sono cresciuto con la passione per il calcio e ciclismo, amando la Nazionale degli anni 90 particolarmente quella del Mondiale 90 ossia dell Notti Magiche, mondiale che per tanti si aprii con il Giro d'Italia dello stesso anno vinto da Gianni Bugno. Nel corso degli anni la voglia di raccontare mi ha spinto al giornalismo cominciando con il Giornalino della Parrocchia di San Michele e proseguito con tante esperienze locali e Nazionali,fino ad arrivare al mio approdo in Football Magazine nel 2012. Da quel momento in poi sono rimasto legato solo e soltanto a FM dove mi occupo di Ligue 1, ma nel corso degli anni ho seguito anche la MLS, Gold Cup, Europei e Mondiali. Obiettivi? continuare la mia crescita con FM dove occuparmi anche di altri campionati.