Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Baumgartner: Missione compiuta! muro del suono abbattuto

Si è tuffato da un’altezza maggiore rispetto a quanto annunciato: 39.060 metri invece dei 36.576 previsti. E’ riuscito nell’intento di infrangere la barriera del suono e di battere il record in caduta libera

[vsw id=”ggXa5JjJVB8″ source=”youtube” width=”550″ height=”344″ autoplay=”yes”]

Domenica pomeriggio, a Roswell, New Mexico (domenica sera ora italiana), Red Bull Stratos , la missione ai confini dello spazio, è entrata nella storia. Il salto di Felix Baumgartner da 128.097 piedi (circa 39 km) è stato completato con successo, stabilendo ben tre nuovi record mondiali.

Felix Baumgartner

La missione è stata seguita da milioni di persone in tutto il mondo. Felix è decollato alle 09:31 MDT e, grazie ad un pallone aereostatico, ha raggiunto quota 39 km. Dopo due ore di attesa, si è lanciato da un’altezza maggiore rispetto a quanto annunciato: 39.060 metri invece dei 36.576 previsti.

Tutto il team Red Bull Stratos, una volta che il Felix ha toccato terra, è esploso in un applauso ricco di felicità e commozione. Una missione unica nella storia che, oltre a stabilire tre nuovi record mondiali, fornirà anche informazioni importantissime per futuri progetti aerospaziali e un’infinità di dati utili alla ricerca scientifica.

Potrebbe interessarti