Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Champions League: Roma nun fa’ la stupida stasera!

Ci siamo, è la notte di Roma-Real Madrid. Tutto pronto allo stadio Olimpico per l’andata degli ottavi di finale di Champions League.

Sarà una notte galattica, all’Olimpico infatti arriva il Real Madrid di Zinadine Zidane, pronto ad affrontare la ritrovata Roma di Luciano Spalletti. Due allenatori diversi in panchina per entrambe le squadre rispetto alla prima fase della competizione: esonerati infatti Benitez e Garcia. Banco di prova sia per l’una che per l’altra formazione, che cerca di confermare in Europa i progressi fatti in campionato dopo periodi neri. Spalletti dovrebbe affidarsi al modulo 4-1-4-1, abbandonando quindi la difesa con il recuperato De Rossi davanti alla difesa e Dzeko centravanti. Dietro al bosniaco da destra a sinistra: Salah, Pjanic, Nainggolan ed El Shaarawy. In difesa gli esterni saranno Florenzi e Digne con Manolas-Rudiger coppia centrale. Nel Real Madrid Marcelo ha recuperato e sarà titolare. Restano ancora indisponibili Bale e Pepe. Nessun dubbio in attacco, dove il tridente sarà composto da Rodriguez,Benzema e Cristiano Ronaldo

Le probabili formazioni:
ROMA (4-1-4-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne; De Rossi; Salah, Pjanic, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. All. Spalletti

REAL MADRID (4-3-3): Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Kroos, Isco; James, Benzema, Ronaldo. All. Zidane

Alla Ghelamco Arena, va in scena l’altro ottavo di finale quello tra Gent e Wolfsburg. I padroni di casa sono la vera rilevazione di questa edizione della Champions League che, contro ogni pronostico, sono riusciti a qualificarsi alle fasi finali della coppa, precedendo nel girone H Lione e Valencia. Più complicata la qualificazione dei tedeschi, ottenuta all’ultimo turno quando hanno battuto per 3 a 2 il Manchester United, acciuffando addirittura il primo posto nel gruppo B.

Le probabili formazioni:
Gent (3-5-2): Sels; Rafihna, Mitrovic, Nielsen; Dejaegere, Neto, Kums, Milicevic, Asare; Boussofa, Depoitre. All. Vanhaezebrouck.

Wolfsburg (4-2-3-1): Casteels; Jung, Naldo, Dante, Rodriguez; L. Gustavo, Arnold; Vieirihna, Draxler, Caligiuri; Kruse. All Heckin

Potrebbe interessarti