Frank Ribery si è ritirato. “Il pallone si ferma, le emozioni no”

il francese lascia all'età di 39 anni dopo 26 titoli conquistati

0 Shares

Franck Ribery dice basta al calcio giocato, ieri è stato celebrato prima dell’inizio della partita e abbracciato da Mazzocchi dopo il gol che ha deciso Salernitana-Spezia. Franck Ribery ha annunciato il ritiro ma resterà a Salerno nello staff tecnico del club.

Ribery è stato per una decade una delle stelle del Bayern Monaco campione di tutto assieme a Robben, un numero 7 in grado di segnare gol a grappoli e di regalare giocate da leggenda in giro per il mondo. Con la Francia, giovanissimo, ha raggiunto la finale Mondiale nel 2006 persa contro l’Italia di Marcello Lippi.

Con 163 reti in carriera, nove titoli di Bundesliga e una Champions League (2012/2013, oltre a una marea di coppe nazionali e altri trofei internazionali come Supercoppa UEFA e Mondiale per Club), lascia un grandissimo del pallone.

Ora dovrebbe diventare un collaboratore del tecnico Davide Nicola alla Salernitana, e non è escluso per lui un futuro da dirigente del club, magari con un ruolo da ambasciatore.

Avatar
Redazione

Notizie sport in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga e molto altro.