Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

International Champions Cup: Esordio ok, la Fiorentina batte il Chivas 2-1

Commisso spavaldo: "Vogliamo competere con le prime"

Esordio vincente al torneo “International Champions Cup” per la Fiorentina, che ha battuto 2-1 la formazione messicana del Chivas Guadalajara. Allo stadio “SeatGeek” di Bridgeview, localita’ a circa 20 chilometri da Chicago, ha deciso la partita una rete nella ripresa segnata da Riccardo Sottil, dopo che nel primo tempo era stato il Chivas Guadalajara a passare in vantaggio con un gol di Lopez al 25′, con momentaneo pareggio dei gigliati firmato da Giovanni Simeone, su cross di Terzic, al 26′.

Sempre nella prima frazione il portiere viola Dragowski ha parato un rigore, calciato da Pulido. Privo di German Pezzella, ancora in vacanza perche’ reduce dagli impegni di Coppa America, e con Federico Chiesa e Milenkovic in tribuna, perche’ giunti negli Stati Uniti soltanto poche ore prima del fischio di inizio, Vincenzo Montella ha schierato dal primo minuto una Fiorentina disposta con il 4-3-3, con Dragowski in porta, difesa con da destra a sinistra con Venuti, Ceccherini, Ranieri e Terzic, linea mediana con Cristoforo regista e Benassi e Castrovilli interni ed il tridente con Sottil, Simeone ed Eysseric. Le risposte migliori in casa viola sono arrivate dagli autori delle due reti, Sottil e Giovanni Simeone, oltre che da Vlahovic, subentrato nel secondo tempo, che ha colpito una traversa.

Potrebbe interessarti