Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

International Champions Cup: Troppo Arsenal per la Fiorentina, i Gunners vincono 3-0

Da oggi la squadra sarà a New York. Prima della sfida con il Benfica di mercoledì che chiuderà la tournée negli Usa

Nella seconda partita della ICC i ragazzi di Vincenzo Montella vengono sconfitti dai Gunners con un punteggio che appare fin troppo pesante per quanto visto in campo. I viola partono con il piede giusto grazie a un ottimo Vlahovic e alle geometrie di Saponara, ma dopo due occasioni di marca viola arriva il vantaggio inglese. Fiorentina che regge l’urto per un’ora, con anche diverse occasioni sventate da Martinez e Leno.

Poi Emery pesca dalla panchina big del calibro di Lacazette, Ozil, Mkhitaryan e Xhaka mentre Montella butta dentro tutti i giovani a disposizione in panchina. Una partita che dimostra ancora una volta quanti giocatori viola non siano probabilmente adatti al 4-3-3 dell’Aeroplanino ma che però mette in luce un’altra buona prestazione per Ranieri, Vlahovic e Terzic.

MONTELLA – “Il primo tempo è stato giocato molto bene. E’ stata una partita molto intensa anche da parte nostra. La squadra è stata ordinata e abbiamo creato alcune occasioni. Dispiace per il risultato e per come è arrivato il secondo gol. Non meritavamo neanche il 3-0 ma ho avuto buone indicazioni. Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra, con una difesa sempre molto alta. Ho visto buona organizzazione per un’ora di gioco. La squadra sta provando a giocare con i principi che proviamo in allenamento. Abbiamo giocatori giovani e bravi che vanno valutati. Bisogna capire se sono adatti al tipo di campionato che vogliamo fare. Io per giocatore giovane intendo un calciatore che ha poche partite, non mi riferisco all’età”.

Potrebbe interessarti