Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Ligue1: Psg ad un passo dal titolo. Monaco ammaina bandiera bianca

di Davide PITEO | 30 marzo 2014

barra22

Il Monaco crollando in casa dell’Evian lancia il PSG verso il titolo, i parigini ringraziano e scattano verso la vittoria, il tutto mentre tiene banco la lotta per il terzo posto tra Lilla e Saint’Etienne

Imponendosi per 1-o in casa di un Nizza ormai salvo, il PSG tocca in classifica quota 76 punti e mette una seria ipoteca sul titolo nazionale, ovviamente con ancora 7 gare da giocare tutto può ancora  avvenire, comerecita la legge del calcio. Ma la legge dei grandi numeri invece dice che ormai il team parigino ha praticamente il titolo tra le mani, è infatti difficile pensare che la corazza di Blanc possa perdere 7 gare consecutivamente, potrebbe al massimo perdere un paio di match, complice ovviamente gli incontri di Champions League, quindi a questo punto del campionato la formazione parigina non solo è padrona del proprio destino ma anche del titolo.

Troppo forte per tutti e un livello superiore a tutti, discorso diverso per il Monaco che, perdendo per 1-0 in casa di un Evian in cerca di punti salvezza, può anche dire addio al titolo e a quell’ultimo lumicino di speranza  sul quale facevano affidamento nel principato. Troppa la differenza tra le due formazioni, accentuata notevolmente dopo l’infortunio di Falcao, che ha praticamente dimezzato di netto il potenziale offensivo della flotta monegasca, tutto sommato però il campionato svolto dai ragazzi di Ranieri non è assolutamente da buttare. Anzi, va sottolineato il fatto che il tecnico romano in due anni ha portato la formazione del principato dalla Serie B al secondo posto in Ligue 1, centrando la qualificazione per la prossima edizione della Champions League e duellando per lunghi tratti con la corazza parigina. Certo poi la differenza di potenziale si è fatta sentire e soprattutto vedere, ma una cosa è chiara però: il Monaco è molto forte già di suo, senza dubbio in vista della Champions League sarà ulteriormente rinforzato e a conti fatti è chiaro capire che anche il prossimo anno il duello tra parigini e monegaschi sarà tutto da seguire,

Così come da seguire sarà fino al termine della stagione il duello per il terzo posto, il Lilla, attualmente detentrice di tale piazza, imponendosi per 1-0 sul Guingamp ha mantenuto il vantaggio di 3 lunghezze su di uno scatenato Saint’Etienne, che nello scontro diretto contro il Lione ha avuto la forza d’imporsi per 2-1 in trasferta, restando così nella scia del Lilla. Nonostante la sconfitta, il Lione, con 48 punti, anche se da lontano continua ad intravvedere il terzo posto e la possibilità di raggiungere la Champions. Discorso diverso per il Marsiglia che, pareggiando per 1-1 in casa del Sochaux, può dire addio alla Champions e concentrarsi solo sull’Europa League. In chiave salvezza Montpellier e Valenciennes giocano a non farsi male pareggiando per 0-0 e mettendo entrambe un punto in cascina, che senza dubbio va bene al Montpellier che, grazie ai 35 punti fino ad oggi conquistati e con ancora 7 gare da giocare, ha ancora la possibilità di archiviare senza difficoltà la salvezza, discorso diverso per il Valenciennes che con 29 punti dovrà senza dubbio faticare il doppio e forse non raggiungere il mantenimento della categoria.

Finisce con un semplice 0-0 anche Nantes – Bordeaux, che regala ad entrambe un punto in classifica, anche se ormai la salvezza in casa di entrambe le formazioni è cosa ormai fatta, stesso discorso per Reims – Lorient, match finito con il risultato di 1-1. Chi centra una vittoria importante è senza dubbio il Renens che, imponendosi per 3-0 su di un Bastia che ormai non ha più nulla da chiedere al campionato, tocca quota 37 punti e fa un deciso passo avanti verso la salvezza, laureandosi anche miglior formazione della 31° giornata, con il miglior attacco visto le tre reti realizzate, la miglior difesa visto lo 0 alla voce gol subiti.

Potrebbe interessarti