Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Pirlo-Balotelli, l’Italia va. Il Messico cade 2-1

Andrea Pirlo e Mario Balotelli trascinano l’Italia alla vittoria al debutto in Confederations Cup contro il Messico. Un successo entusiasmante per gli Azzurri, che si impongono per 2-1 dominando la partita. Apre lo juventino con una magia su punizione, pareggia su rigore Hernandez, decide SuperMario al 77′.

Pirlo---Italia-Messico
Pirlo—Italia-Messico

L’Italia aggredisce fin da subito il Messico, impostando la manovra con un ritmo serrato. I Tricolores attendono gli Azzurri, ma mostrano fin da subito evidenti carenze in difesa: Balotelli, Giaccherini e ancora SuperMario sfiorano il vantaggio nei primi minuti. La Nazionale comanda, ma dietro è distratta: nell’unico lampo nordamericano Dos Santos si beve Abate e crossa per Guardado, che manda sulla traversa.  L’1-0 azzurro resiste solo pochi minuti: al 33′ Barzagli si fa soffiare la palla da Dos Santos e lo stende, dal dischetto Hernandez spiazza Buffon. Dopo l’1-1 messicano non cambia il copione della partita: l’Italia fa la gara ma sbaglia di tutto sotto porta.

Al 77′ l’Italia passa di nuovo meritatamente: Giaccherini prolunga al volo per Balotelli, che si gira e con una zampata batte Corona. SuperMario fa l’esultanza bis di Hulk togliendosi la maglia e viene ammonito. Mercoledì c’è il Giappone. Un’altra vittoria potrebbe far crescere ancora questa Italia.

Potrebbe interessarti