Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Liga: Cinquina Real al Valencia, primo ko per il Braça

di Enrico DE DONATO

I blancos travolgono il Valencia al Mestalla, l’Atletico Madrid archivia la pratica Levante anche senza gol di Falcao, mentre il Barcellona rimedia la prima sconfitta stagionale dal Real Sociedad!

Valencia v Real-Madrid

SPIRAGLI? FORSE NO – Sarebbe  ipocrita non ammettere alcuno stupore di fronte ai risultati della giornata di campionato che si concludera’ questa sera con il match fra Betis e Athletic Bilbao. La sconfitta dei blaugrana non era di certo prevedibile, nonostante il Real Sociedad da tempo non sfigurasse contro avversarie ben piu’ blasonate. Si e’ aperto in modo strano questo 2013, basti pensare alla clamorosa sconfitta rimediata dalla Juventus contro la Sampdoria, sconfitta analoga per diversi aspetti a quella in discussione: al quarantesimo minuto di gioco i catalani gestivano un vantaggio di due reti, avendo raccolto peraltro un palo con Pedro Rodriguez. Il gol di Castro pero’ ha rianimato gli spettri di una difesa ballerina, che forse quest’anno non ha pagato il dazio effettivo degli altri errori commessi nel corso della stagione. Il cartellino rosso di Pique’ e’ stato il fattore decisivo che ha poi caratterizzato l’andamento della gara: il gol di Castro al 62′ e’ solo l’antipasto della beffa, concretizzatasi proprio al 90′ con un gol di testa di Agirretxe. Rimonta completata, prima sconfitta stagionale per i blaugrana, tre punti d’oro per il Real Sociedad e campionato riaperto? L’eccezionalita’ degli eventi susseguitosi nel corso della sfida, nonche’ gli otto punti di vantaggio sulla seconda, senza dimenticare i 15 sulla terza, lasciano presagire che questo stop non protrarra’ alcuna differenza significativa.

RISCOSSA REAL – Considerate le premesse, i noti contrasti intestini allo spogliatoio blanco e soprattutto la crisi di gioco e risultati che attanagliavano le merengues, nessuno si sarebbe aspettato una risposta tanto convincente, una prova di forza tale da rasentare il massacro, una sconfitta che potrebbe risultare decisiva nello spegnere le speranze del Valencia nell’ottica di raggiungere il quarto posto, che potra’ essere ulteriormente consolidato dal Betis questa notte. La doppietta di Cristiano Ronaldo e’ stata una dimostrazione della classe di questo giocatore, imprescindibile per il club piu’ famoso del mondo. Sull’altra sponda di Madrid i colchoneros di certo non piangono e anzi gioiscono grazie alla vittoria sul pericoloso Levante, nonostante il digiuno di Falcao, recuperando tre punti e riaccendendo un timido sogno di vittoria.

Potrebbe interessarti