Notizie in tempo reale, Calcio, Serie A, Serie B, Premier League, Liga, Bundesliga, Ligue 1, Champions League, Calciomercato, F1, MotoGp, Tennis e Golf

Liga: Tris Real, il Sevilla ferma il Barça e riapre la Liga

I Galacticos senza Bale affondano i baschi dell’ Eibar ed accorciano le distanze dalla capolista. Messi e compagni si fanno rimontare sul 2-2 dagli andalusi e riaprono i giochi per il titolo. Stesso risultato per l’Atletico a Malaga, con i Colchoneros che prestano il fianco al possibile controsorpasso del Valencia, impegnato lunedì nel derby contro il Levante. 

Il Real si aggrappa a Ronaldo. Il portoghese, graziato da una squalifica che avrebbe avuto a dir poco i caratteri  di un’ingiustizia, apre le marcature nel tris che riporta o Blancos a due sole lunghezze dai rivali blaugrana. CR7 avvicina ancor più l’idolo Di Stefano nella classifica dei marcatori merengue “All Time”. Sei soltanto le lunghezze che separano il fenomeno lusitano dalla “Saeta Rubia”. Raul, 22 marcature più avanti, è ora più che mai un obiettivo concreto. Il raddoppio merengue arriva dopo soli dieci minuti ed è il Chicharito Hernandez a firmarlo, bravo a sfruttare un buon cross di Arbeloa. Nel finale c’è gloria anche per Jesé Rodriguez autore del 3-0 definitivo.

Sul campo del Malaga si ferma invece l’Atletico di Simeone. I Colchoneros pareggiano tra le polemiche grazie alla doppietta del solito, strepitoso, Griezmann. Proteste del Malaga sulla seconda rete del francese che, dopo aver portato avanti i suoi ad inizio gara, segna il gol del pareggio finale da posizione di netto fuorigioco. I padroni di casa pareggiano nel primo tempo grazie ad un’autorete di Torres e vanno avanti nella seconda frazione con Samuel, autore di uno splendido pallonetto da fuori. Campioni in carica ormai distanti ben 9 punti dalla vetta.

Il Barça manca la settima vittoria di fila. Blaugrana avanti con il solito Messi, ben servito in area da Neymar al 14′. Lo stesso asso brasiliano firma il raddoppio al 31′ con una splendida punizione che si infila all’incrocio alla sinistra del portiere avversario. A sei minuti dall’intervallo però è Banega che indovina il gran tiro dai 25 metri e supera Bravo. Nella ripresa, nonostante il gioco in mano alla squadra di Luis Enrique, arriva anche il pareggio di Gameiro. La Liga è di nuovo, ufficialmente, riaperta.

Fabio Paris

Potrebbe interessarti